Ricostruzione 3D di Plutone con le foto riprese da New Horizons

La NASA ha rilasciato nuove fotografie di Plutone

La NASA ha mantenuto le promesse e ha pubblicato nuove fotografie dello storico sorvolo di Plutone. Ciò che le immagini ci mostrano ha sorpreso qualsiasi scienziato, dai geologi agli astronomi.

La NASA ha rilasciato nuove fotografie di Plutone

Mosaico 3D di Plutone ottenuto proiettando su una sfera le immagini ad alta risoluzione riprese da New Horizons.

La superficie di Plutone è estremamente variegata, complessa quanto quella di Marte, e presenta dune, fiumi di azoto che scorrono dalle montagne alle pianure, e inoltre intricati sistemi di valli che sembrano essere stati scolpiti da materiale che scorre sulla superficie del pianeta nano. Insomma, chi si aspettava una monotona superficie ghiacciata con qualche cratere si sarà sicuramente ricreduto.

“La superficie di Plutone è tanto complesso come quello di Marte”, ha affermato Jeff Moore, direttore del New Horizons Geology, Geophysics and Imaging (GGI) team al Centro Ricerche NASA in Moffett Field, California. “Le montagne mescolate casualmente potrebbero essere enormi blocchi di ghiaccio d’acqua galleggianti all’interno di un vasto, più denso e morbido deposito di azoto congelato all’interno della regione informalmente chiamato Sputnik Planum” .

Ancora molti dati aspettano di essere scaricati dalla sonda spaziale, e dietro ad ogni bit si cela una nuova scoperta. Fenomeni completamente nuovi, come quelli che avrebbero formato le ipotetiche dune osservate nelle fotografie, che in teoria non dovrebbero esserci a causa della sottilissima atmosfera che circonda Plutone.

Oltre ai dati su Plutone, New Horizons sta inviando anche fotografie e rilevanti delle lune del pianeta nano, soprattutto di Caronte. Quest’ultimo sta destando grande interesse tra gli scienziati, i quali hanno scoperto che il passato geologico di questa luna potrebbe essere stato molto caotico. Nei prossimi giorni la NASA rilascerà nuove fotografie ad alta risoluzione delle principali lune di Plutone: oltre a Caronte, anche Notte e Idra.

Per quest’articolo è tutto, vi lascio con altre due foto della superficie di Plutone e una immagine di Caronte.

A presto!

La NASA ha rilasciato nuove fotografie di Plutone

Fotografia di Plutone durante il fly-by. La zona inquadrata è dominata dalla piana ghiacciata informalmente chiamata “Sputnik Planum”.

La NASA ha rilasciato nuove fotografie di Plutone

Fotografia di Plutone durante il fly-by. La zona inquadrata è un ottimo esempio della variegata superficie del pianeta. Possiamo notare antichi crateri, pianure più giovani, zone scure che assomigliano a dune.

La NASA ha rilasciato nuove fotografie di Plutone

Fotografia di Caronte scattata dieci ore prima del fly-by. Questa foto mostra come il satellite potrebbe avere avuto una storia geologica molto caotica. Da notare per esempio le tracce di fratturazione tettonica.

Share
Condivisioni

Questo sito web utilizza i cookie tecnici per il suo normale funzionamento. Sono inoltre presenti widget social e pulsanti di condivisione che potrebbero rilasciare cookie di terze parti. Per attivare tutte le funzionalitΓ  del sito, Γ¨ necessario accettare i cookie. Per maggiori informazioni, si prega di leggere la Privacy Policy. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi